Cinque agenti penitenziari indagati per il decesso di un detenuto avvenuto all’ospedale

 Larino .La morte del 56enne Carlo Sticca, l’uomo che creò scompiglio a Campomarino nell’estate scorsa e poi venne arrestato il 10 agosto scorso, in un’azione congiunta tra Polizia e Carabinieri, non sarà immune da strascichi di natura giudiziaria. Giusto un mese dopo cessò di vivere all’ospedale Cardarelli, dopo un periodo di detenzione al carcere di Larino e qualche giorno al penitenziario di via Cavour a Campobasso. Sulla sua salma venne disposta l’autopsia e dalle risultanze pare siano emerse lesioni recentissime, per questo la Procura ha indagato per omicidio preterintenzionale cinque appartenenti alla Polizia Penitenziaria.( termolionline.it)

Shortlink:

Posted by on 22 settembre 2015. Filed under Cronaca, News, Ultim' ora. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

You must be logged in to post a comment Login