Agente di polizia penitenziaria in servizio nella Casa Circondariale di Genova indagato insieme a due medici

Ultim' ora

 

Verona, ex poliziotto penitenziario assente per 419 giorni dal lavoro il giudice scagiona lui e il medico

Le ferie al mare? In malattia. Indagati medici e poliziotto

Genova – Invece di essere a lavorare dentro il carcere di Marassi, se ne andava al mare in Campania. Sole e relax con la tranquillità d’essere coperto da due medici che scrivevano per lui, secondo l’accusa, certificati di malattia farlocchi; che dichiaravano di averlo visitato per una grave forma di gastroenterite nel loro studio di Marassi, mentre in realtà si trovava a centinaia di chilometri di distanza.Due medici di famiglia genovesi, insieme a un agente di polizia penitenziaria, sono stati indagati dalla Procura, dopo che i magistrati hanno avviato una serie di accertamenti e controlli proprio sui certificati di malattia presentati sul posto di lavoro.Nei guai sono finiti S.A. 30 anni, di Nocera Inferiore, agente in servizio nella casa circondariale di Genova (difeso dal legale Mario Iavicoli) e i medici di base M.G. 50 anni e C.B., 60 anni, entrambi genovesi (avvocati Marco Cafiero e Franco Rossetti) con studio in corso De Stefanis.

 

Lascia un commento